menù

10 regole per migliorare la vostra operatività

Si molto spesso con piccoli accorgimenti è possibile dare una svolta al trading e migliorare la vostra operatività.

Per questo voglio lasciarvi 10 regole pratiche per migliorare la tua operatività istantaneamente.

Numero 1: le news

No news. Non fatevi influenzare dalle troppe notizie. 

Averne troppe rischia di farvi confondere

A volte c’è chi dice no longer, chi dice short, chi dice flat o ancora chi dice comprate per il lungo termine ma altri 20 vi consigliano nel breve. Alla fine non si capisce nulla e voi vi ritrovate in piena confusione. 

Questo accade perchè ognuno utilizza una tecnica diversa, indicatori diversi, analisi diverse quindi ognuno secondo la sua operatività vi dà il suo consiglio su quella. 

Ma se voi, che magari siete già indecisi o ansiosi, vi fermate ad ascoltare tutte le news alla fine vi ritroverete super informati, con 3000 strategie, ma al momento giusto per la vostra strategia non saprete che fare

overinformation

Quindi la prima regola per migliorare la vostra operatività è di non farsi influenzare dalle news e non seguirne troppe. 

Concentratevi soltanto sull’analisi tecnica e su quello che voi pensate realmente e avete pianificato. 

Numero 2: migliorare la vostra operatività: lungo termine, sì o no?

Partite da un trend di lunghissimo per poi passare al lungo termine, medio, breve e brevissimo termine.

Partite perciò sempre da un’analisi sul suo andamento e trend focalizzata su un grafico mensile, poi settimanale e infine giornaliero.

migliorare la vostra operatività trend_analysis

Numero 3: le commissioni

La terza regola è quella dove si è spesso più sensibili. 

Fate infatti attenzione alle commissioni, se avete soprattutto operazioni di sizes abbastanza ridotte fate attenzione.

Come mai? Perché le commissioni possono letteralmente farvi andare in perdita anche se la vostra strategia è profittevole.

Capita che siete in profitto, ma non avendo tenuto conto delle commissioni queste finisce che incidono in maniera troppo elevata sulle vostre performance con il rischio che si portano via anche tutti i guadagni.

Rischiate di andare in low e tenete conto che poi ci sono anche le tasse da pagare sugli eventuali utili, capite bene che se non avete tenuto conto delle commissioni l’intero trade va perso, nel senso letterale. 

ACCEDI ORA al gruppo Facebook Io Investo dove troverai ogni giorno video analisi dei titoli azionari, rubriche di approfondimento, supporto e assistenza da ben 4 analisti tecnici per l’analisi dei titoli che hai in portafoglio.

Numero 4: ascoltate Gandhi per migliorare la vostra operatività

Una citazione di Gandhi che mi piace moltissimo è:

 “vivi come se dovessi morire domani impara come se dovessi vivere per sempre”

Ricordatevi sempre questa citazione.

Non smettete mai di studiare, anche io non smetto mai, sembra strano ma è così. Anche se avete sviluppato una buona strategia non smettete mai di studiare, di guardare le cose da nuove prospettive, di ipotizzare e sperimentare nuove tecniche, indicatori, strumenti solo questo vi consentirà di migliorare la vostra operatività

Numero 5: il capitale massimo da investire 

Nel trading il capitale massimo da investire non deve superare mai il 50%.

Se voi avete 20 mila euro non investite nel trading più di 10.000 euro.

Dedicate al trading al massimo 10.000 euro, i restanti 10.000 dedicateli a investimenti o in formazione.

migliorare la vostra operatività sceglier il capitale

L’obiettivo principale che poi vi deve guidare per gli investimenti è di proteggere il capitale e avere un rendimento nel lungo termine, mentre con il trading l’obiettivo è di far crescere in maniera importante il capitale nel breve periodo.

Nel breve termine e per far crescere il capitale è molto più alto per questo vi dico di non investire al massimo la metà, che è già tanto, del capitale.

Numero 6: per migliorare la vostra operatività gestite il rischio

Per ogni trader non deve essere mai superiore al 2%.

Questa semplice, ma determinante, regola che applica i principi del money management vi permette di migliorare la vostra operatività.

Serve per ridurre al minimo le probabilità di fallimento nel lungo termine e abbassare il rischio di distruggere il vostro patrimonio.

Se volete superare il 2% vi dico di fare molta attenzione perché i rischi aumentano notevolmente infatti una serie di operazioni negative 5- 6-7- 8 operazioni possono avere un impatto molto forte sul vostro capitale. 

quanto rischio

Numero 7: non più del 20% di capitale

In un singolo trade vi consiglio di non investire più del 20% del capitale a vostra disposizione per il trading.

Se avete deciso di dedicare 10.000 euro al trading, in ogni singolo trade non investite perciò più di 2.000 euro. 

Anche se state rispettando la regola numero 6 viene rispettata vi consiglio di seguire quest’altra regola perché altrimenti investendo più del 20% andreste a concentrare troppo capitale in una singola operazione e alzando troppo il cosiddetto rischio specifico.

migliorare la vostra operatività con tranche

Numero 8: prendete decisioni a mercati chiusi

Lasciate stare l’Inter, la Juventus o la Roma quando il mercato è aperto

Questa ottava regola è importante perché, tanto più per chi inizia ora, i mercati aperti rischiano solo di confondervi e molto.

Operare a mercato aperto comporta di cadere in molte più trappole

Le operazioni intraday sono solo è per chi ha una solida esperienza e può stare tutto il giorno al computer, inoltre richiedono molta disciplina, rapidità e strumenti molto molto avanzati.

Potete fare ugualmente tutto in maniera più semplice analizzando i mercati quando sono chiusi.

A mercati chiusi con l’immagine ferma voi potete spaziare da azioni e obbligazioni, soffermarvi su settori di mercato diverso.

mercati chiusi per migliorare l'operatività

Potete fare quello che volete avendo il tempo per fare le vostre analisi, studiare le trendline, i supporti, le resistenze, fissare i target e gli stop loss e così via.

Non avete ansie o fretta e il tempo lavorerà con voi.

Numero 9: Keep it simple!

Questa penultima regola è importantissima: keep it simple- fatelo facile.

Tenete la vostra strategia, il vostro metodo semplice anzi il più semplice possibile. Deve essere tutto facile: pochi indicatori e poche regole perchè più è semplice più è controllabile e…più è profittevole!

Trasformati in un vero trader con il percorso da 0 a finalmente Trader, senza commettere quei terribili (e costosi!) errori che io stesso ho commesso 10 anni fa!

Numero 10: per migliorare la vostra operatività mettetevi alla prova in demo 

Quando avete una strategia una metodologia, cominciate e sfidatevi prima in demo.

Provate mesi e non abbiate paura di perdere un mercato perché il mercato è sempre aperto, è sempre lì ma i vostri soldi invece no.

Se rischiate quelli potreste bruciarvi e perdere fiducia e denaro. 

Allora iniziate in demo, testate la vostra strada, la vostra strategia e se funziona allora cominciate con il vostro capitare capitale reale.

Come detto prima iniziate a piccoli step e fate le prove e se volete investire in totale 10 mila euro iniziale come? il 50% e quindi 5.000 euro divisi in 20% di tranche e poi incrementate fino ad arrivare 10.000 che era il vostro obiettivo e la somma a vostra disposizione.

Potete poi sempre incrementare reinvestendo sul lungo termine.

Demo-Trading migliorare l'operatività

Queste erano le 10 regole per migliorare la vostra operatività, le conoscevi già o le applicavi? Ti sono servite? 

Se hai dubbi o solo per dirmi cosa ne pensi scrivimi nei commenti.

Alessandro Moretti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *