La libreria del trader: 4 ebook e 2 video corsi
menù

Vivere senza lavorare si può vivere di rendita passiva

Vivere di rendita senza più dover lavorare è il sogno proibito di tutti quanti.

Dite la verità: avete mai sognato almeno una volta di stare per sempre in vacanza senza muovere un dito con una bella rendita che vi permette di fare tutto quanto serenamente.

Ma è davvero possibile tutto questo o sono soltanto illusioni?

Vi sarete immaginati almeno una volta su una spiaggia dei Caraibi con un bel cocktail in mano e senza nessun pensiero lavorativo che vi gira per la testa o in giro per il mondo con la vostra moto, o no?

Ma si può raggiungere un obiettivo del genere. Ed è reale oppure letteralmente impossibile?

ACCEDI ORA al gruppo Facebook Io Investo dove troverai ogni giorno video analisi dei titoli azionari, rubriche di approfondimento, supporto e assistenza da ben 4 analisti tecnici per l’analisi dei titoli che hai in portafoglio.

Le basi per vivere di rendita

Per vivere una vita senza aver bisogno di lavorare bisogna avere innanzitutto una rendita passiva, ma per avere una rendita passiva bisogna innanzitutto capire che cos’è una rendita passiva.

Una rendita passiva è un’entrata costante ed automatica che arriva senza alcun intervento da parte tua.

Quindi tu sei lì in spiaggia, sul divano di casa o senza muovere un dito e hai un flusso di soldi che viene da te.

Qualche esempio?

Può essere l’acquisto di una casa per avere una rendita o l’acquisto di azioni che pagano dei dividendi o ancora delle obbligazioni e dei titoli di stato che staccano le cedole.

Ecco questi sono esempi di strumenti che senza che noi facciamo nulla ci creano una rendita, ossia un flusso di soldi passivo.

Un altro esempio, se vogliamo farne un altro, sono le produzioni intellettuali.

Se io scrivo un libro, produco un film, scrivo una canzone di successo, continuerò ad avere delle entrate dall’utilizzo dalle vendite di quelle mie produzioni.

Quindi di fatto tutti i soldi che entrano senza che io faccia più nulla.

Cosa importante non aspettatevi di diventare milionari con le rendite passive, soprattutto se i soldi non ce li avete, infatti, prima di tutto dovete avere dei soldi da investire, altrimenti niente rendite!

Secondo, non dovete aspettarvi delle cifre spropositate, ma solo delle piccole percentuali.

Visto che le percentuali sono piccole, quelle reali, delle rendite reali, per vivere di rendita dovete necessariamente avere dei capitali grandi e se non avete capitali grandi inutile che cercate vivere di rendita.

Dovete prima lavorare per guadagnare, per poi risparmiare, per poi incrementare i vostri capitali e solo alla fine vivere di rendita.

Quando vi propongono una rendita del 10% al giorno, del 10% a settimana, del 5% al mese tutti i mesi, sempre sicure e garantite.. scappate via come le lepri!

Fuggite perché sono truffe!

Cosa serve per vivere di rendita

Non ci sono rendite alte senza rischi.

Di che cosa dunque abbiamo bisogno per vivere di rendita?

Come vi ho detto, molto semplice, di un capitale e possibilmente anche bello grosso!

Ipotizziamo che per vivere abbiamo bisogno di 1.500 euro al mese in modo sicuro e costante.

Guadagnare 1.500 euro fissi al mese senza fare nulla non è un’operazione così semplice soprattutto in questo momento storico in cui gli strumenti di investimento ritenuti più sicuri come le obbligazioni sono ai minimi storici.

Anzi molte obbligazioni hanno addirittura dei tassi di rendimento negativi.

Potremmo allora immaginare di investire i nostri soldi nelle azioni che pagano dividendi.

Ora, per fare un esempio che sia più semplice e chiaro possibile, devo passare ad una situazione non reale.

Ipotizziamo che investiamo in azioni che pagano dei dividendi costanti del 4% annuo.

Sappiamo che i dividendi non sono mai costanti perché le azioni una volta pagano dividendi più alti una volta più bassi, quindi non sarà mai fisso del 4% il rendimento, ma può oscillare.

Però supponiamo per semplicità che sia del 4% l’anno.

Abbiamo detto che abbiamo bisogno di 1.500 euro al mese, che in un anno sono 18 mila euro, per semplicità di calcolo supponiamo che al lordo anche delle tasse abbiamo bisogno di 20.000 euro l’anno.

Per poter vivere di rendita per arrivare a guadagnare all’incirca 20.000 euro all’anno abbiamo bisogno di un capitale di 500 mila euro.

Avete capito bene: mezzo milione!

Anche se acquistate casa per affittarla e avere una rendita, attenzione!

Perché non è così scontato.

Tralasciando le tasse, le spese burocratiche, una casa ha bisogno comunque di manutenzione, ha bisogno di ristrutturazioni ed inoltre non avete mai la sicurezza che un affittuario vi pagherà sempre e comunque.

E poi ci sono le tasse da pagare, c’è l’assicurazione da fare… insomma, di costi e beghe ce ne sono tantissime, quindi avere una rendita vi richiederà comunque in ogni caso un lavoro di monitoraggio costante e piccoli interventi continui,  senza contare svariati costi annui e rischi vari.

Io voglio vivere di rendita, ma come si fa ad arrivare ad avere tutti questi soldi da investire?

È semplice: LAVORANDO!

Toglietevi dalla testa scorciatoie varie e per di più quelle potenzialmente criminali!

Se non avete i soldi dovete lavorare, produrre, creare valore, risparmiare, investire e solo alla fine quando avete il giusto capitale, se ne avete voglia, vivere di rendita.

Altrimenti continuate a lavorare, se vi piace quello che fate e dà valore, anche la vostra vita ha più senso.

Trasformati in un vero trader con il percorso da 0 a finalmente Trader, senza commettere quei terribili (e costosi!) errori che io stesso ho commesso 10 anni fa!

Ma è impossibile?

Quindi è impossibile vivere di rendita?

Dobbiamo rinunciare per sempre al nostro sogno di vivere una vita in vacanza ad acciaccare zanzare?

Che poi sogno.. mi sa più di un incubo!

Se non avete capitali dovete pensare al vostro reddito e a come aumentarlo attraverso chiaramente il lavoro e l’impresa.

Solo dopo che avrete:

  • lavorato
  • prodotto
  • guadagnato
  • risparmiato
  • investito

potrete godervi la vostra amata rendita.

Vivere solo di rendita come abbiamo visto è molto molto difficile, richiede degli sforzi e dei sacrifici e soprattutto dei capitali.

Una soluzione invece più accessibile potrebbe essere quella di vivere di rendita.. parzialmente.

Questo vuol dire che continuerete a lavorare, ma allo stesso tempo avrete un flusso di entrata che vi permetterà di pagare le bollette, i viaggi e spese varie alleggerendo quindi i vostri conti.

Ed infine come abbiamo accennato state attenti anche all’aspetto umano.

Vivere una vita senza fare assolutamente nulla potrebbe minare noi stessi, le nostre sicurezze e il nostro ruolo nel mondo ed è qualcosa che va oltre la sfera economica.

vivere di rendita

L’essere umano per natura deve fare qualcosa per se stesso e per gli altri e non è fatto per stare sul divano a guardare Netflix.

Mi potrebbe piacere per un mese o due, ma poi potrebbe diventare anche molto pesante e pericoloso da gestire.

Vivere senza fare nulla magari sarà anche realizzabile, ma non può essere l’obiettivo della vostra vita.

Avrebbe senso “vivere”?

vivere di rendita

L’obiettivo della vostra vita deve essere quello di dare sempre il massimo, creare valore per gli altri e mettere passione in tutto quello che fate.

Vedrete che se lo farete non vorrete mai smettere.

Pensate a Buffet o Gate o ancora a Bezos o Musk, ancora lavorano e non si stancano di farlo e di progettare.

Altro che vivere di rendita passiva, darete un valore inestimabile alla vostra esistenza e a chi vi è vicino nel quotidiano o nello straordinario che sia.

Cosa ne pensate? 

Fatemi sapere cosa fareste se poteste vivere di rendita.

Alessandro Moretti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *