Accedi a Stock Selector e crea il tuo portafoglio azionario anti-crisi
menù

Social trading: cos’è e il nostro esperimento

Se ti sei avvicinato al trading devi assolutamente partecipare al nostro esperimento di social trading.

Ma prima vediamo cos’è il social trading e perchè potrebbe crearti dipendenza!

Social trading cos’è?

Quando si inizia a fare trading si viene sommersi da una marea di informazioni.

Capire già come settare le piattaforme risulta impossibile e se non intrecciato nei cavi si rischi di finire intrecciati tra le trendline e persi nei canali di Donchian.

Per chi inizia la mole di informazioni di base è vasta e se non volete arrivare al punto di vedere pattern fantasma il social trading può essere la giusta via.

Il social trading consiste nella pratica di scegliere un trader e partecipare con lui alle sue operazioni.

Potrete affiancare i trader più esperti per imparare come loro non si intrecciano tra le trendline, ma le cavalcano, come non si perdono nei canali di Donchian ma li sfruttano.

Il social trading nascce il secolo scorso tra i professionisti, queste community si sono poi aperte e democratizzate grazie alla diffusione delle nuove tecnologie.

Ci sono due diversi tipi di social trading, scopriamo e vediamo a chi è adatto.

Social trading a chi è adatto

Il social trading è adatto per chi ha ancora scarsa conoscenza del trading.

Può essere un modo veloce per vedere se il trading fa per voi, quanto e come si può operare e come potreste semplicemente inserirlo nelle vostre abitudini di vita quotidiane o non.

Ricordiamo infatti che ci sono diversi tipi di trading e non per forza quello giornaliero, quindi anche se non avete molto tempo potete lo stesso dedicarvi a quest’arte.

Ci sono 2 diversi tipi di trading:

  • Copy trading
  • Mirror trading

Il copy trading prevede che i due trade effettuano esattamente lo stesso trade.

Mentre il mirror trading prevede che invece uno dei due copi l’altro in maniera automatica.

Ad oggi il social trading moderno è cambiato.

Con le nuove tecnologie è possibile fare domande in live e interagire nel rispetto del trader e del trade.

Nel tempo sono nate diverse sfumature di social trading ed è possibile anche copiare o solamente il portafoglio del trader o anche seguire una copia dei dividendi, ogni volta che il trader trasferisce denaro anche il “follower” lo farà.

Facendo trading con altri o semplicemente assistendo alle loro operazioni anche chi inizia da zero potrà imparare ccome ci si muove sui mercati, come decifrare i segnali e i prezzi.

Facendo social trading si può pian piano prendere sicurezza per poi andare ad operare da soli.

La maggiore sicurezza fa parte della psicologia, elemento fondamentale nel trading, se siete più sicuri ridurrete la pessima influenza che ansia o euforia possono avere sui vostri trade.

Il vantaggio del social trading è anche che tra le tante informazioni che quotidianamente ci arrivano capirete quali notizie di solito i trader seguono e sentono, quelle che non sentono.

Tuttavia anche qui prima di operare dovete scegliere il trader da seguire.

La scelta del trader e della piattaforma

La scelta del trader è molto importante.

Dovreste sceglier di copiare o emulare quella strategia di trading che pensate sia più adatta a voi o che vorrete presto o tardi replicare.

Valutate così prima di tutto gli orari, su cosa opera, l’orizzonte dell’operatività e solo alla fine fissatevi sugli eventuali rendimenti.

Mi raccomando un consiglio che ci sentiamo di darvi è di settare ugualmente gli stop loss e il vostro livello di perdite, solo così vi potrete mettere in totale sicurezza.

Il livello di perdita o di soldi può infatti essere diverso, anche se state copiando non significa che non c’è, perciò prestate attenzione.

Ci sono diverse piattaforme per fare social trading in maniera professionale, molti broker offrono questo servizio lanciando anche vere e proprie competizioni tra i Popular trader.

Prima di scegliere in questo caso vi consigliamo sempre di valutare i permessi della piattaforma, la remunerazione ed eventuali commissioni che vi può applicare, il rischio truffa c’è sempre così come quello che per copiare le operazioni o i portafogli dei trader vi tolgano poi i vantaggi sulle commissioni.

Per scegliere la piattaforma verificate:

  • è regolamentata e autorizzata?
  • c’è sicurezza finanziaria dei fondi dei clienti?
  • ha negoziazione trasparenti?
  • applica commissioni nascoste?
  • informazioni e statistiche sui trader

Il vantaggio del social trading

Quando fate social trading il vantaggio esiste per voi ma anche per il trader.

Voi imparate il che non ha prezzo.

Ma il vantaggio è anche per il trade che può così dimostrare la sua professionalità e trasparenza.

L’informatico e ricercatore MIT Yaniv Altshuler ha descritto i network di social trading proprio come dei complessi sistemi sociali adattivi.

Pensate che recentemente è nato anche il trading cooperativo, i trader mettono in comune i propri fondi per poi spartirsi la ricerca o l’operatività.

Con l’arrivo delle tecnologie e la fascia dei più giovani sempre collegati e nativi digitali certamente il trading e questo sistema sociale alle sue basi si evolverà assumendo forme che non vediamo l’ora di scoprire e testare anche noi.

social tradingsocial trading

 

ACCEDI ORA al gruppo Facebook Io Investo dove troverai ogni giorno video analisi dei titoli azionari, rubriche di approfondimento, supporto e assistenza da ben 4 analisti tecnici per l’analisi dei titoli che hai in portafoglio.

Il nostro esperimento e cosa abbiamo imparato

Noi abbiamo svolto un percorso particolare all’interno del nostro trading club live.

Abbiamo imparato prima di tutto noi a capire le lacune e le paure di chi si approccia al trading ma anche i nostri “follower” o studenti.

Il percorso è studiato così per darti sia l’approccio teorico che pratico, perchè non puoi capire nulla se non sai di cosa stiamo parlando, lo abbiamo verificato abbondantemente.

Se non sai distinguere un supporto da una resistenza non riusciresti a seguire noi, ma così come non riusciresti a seguire chiunque altro su qualsiasi altra piattaforma.

Per questo accompagniamo la formazione, che ripetiamo è basilare, alla nostra pratica e poi sopratutto testiamo la tua di pratica, lasciandoti operare in demo!

Il nostro esperimento è partito circa un mese fa quindi ancora, ad oggi, non abbiamo molti risultati, ma certamente aggiorneremo questo articolo o i futuri vedendo quanto anche chi parte da zero può imparare sia nei termini sia nella strategia e soprattutto dopo solo 30 giorni provare a guadagnare e mettersi alla prova con il trading.

Anche se qualche piccola soddisfazione vostra e grande nostra già comincia ad arrivare:

social trading

E voi avete mai fatto social trading?

Mi raccomando raccontatemi le vostre esperienze nei commenti.

Vuoi rimanere aggiornato sulle principali notizie finanziarie del mondo? Iscriviti alla nostra newsletter gratuita “La bussola Finanziaria

Alessandro Moretti

Lascia un Commento

0Commenti

    Lascia un commento