Broker's battle: La guida definitiva per scegliere il broker
menù

Quali sono gli strumenti necessari per fare trading?

Volete inziare a fare trading sul serio ma non sapete quali strumenti tecnici servono per davvero?

Sapete cosa è immancabile?

Vediamo così tutti gli strumenti necessari per fare trading.

Si tratta di pochi semplici strumenti tecnologici che però ogni trader deve prevedere di prendere se vuole operare al meglio.

Primo tra gli strumenti per fare trading è… un buon PC

Eh si, scontatissimo ma importante, è bene che possediate se volete operare in maniera full time con il trading che voi abbiate un buon computer.

Ma non parliamo solo di processore, che deve essere stabile e per questo vi consiglio di evitare tutte le CPU overcloccate.

Una CPU serie Intel Core 2 i7 o CPU AMD Phenom o similari vanno benissimo.

anche un mouse reattivo ed una tastiera che non si blocchi e che resista agli urti.

Optate per computer con buon processori per la memoria e fate frequentemente il backup.

Inoltre dotatevi sempre di un buon antivirus che vi possa mettere al sicuro da attacchi o minacce facilmente aggirabili se possedete un antivirus.

Un plus?

Pensate pian piano che diventate più esperti di dotarvi anche di uno schermo in più.

Con due schermi potrete tenere tracci delle diverse quotazioni sui diversi titoli e al contempo riuscire ad operare in maniera opportuna e sul tempo, che per alcuni tipi di trading come lo scalping è molto importante.

Inserite nei preferiti i siti che consultate di più e che vi permettono di avere libero accesso alle operazioni.

Cercate poi dei tool per semplificare i processi e se ne avete di belli scriveteci anche qui.

Infine anche la postazione deve essere ben progettata.

Una sedia comoda e che si adatti a voi, strumenti e fogli per fare calcoli ed analizzare la strategia e soprattutto libri e guide necessarie soprattutto se siete agli inizi.

strumenti trading necessari

La connessione non solo per PC

Anch’esso può sembrare uno strumento scontato nella sua ovvietà ma è importantissimo.

Una connessione che scatta non solo vi metterà nella situazione di perdere un’opportunità o la posizione ma anche di non evitare le perdite.

In questo caso gli stop loss sono un modo per arginare, ma se operate in day trading non avere una connessione reattiva può essere un problema.

Ma non solo internet valutate di tenere sempre a portata di mano il telefono per contattare il servizio clienti del broker nel momento in cui dovessero insorgere difficoltà o problemi.

Ci sono proprio anche per il mobile orami molte app.

Vi permettono con una buona connessione anche da remoto di poter continuare ad operare e soprattutto di monitorare i vostri trade e i titoli che avete puntato anche mentre siete in coda dal medico.

Ma mai alla guida, mi raccomando, non mettete a rischio voi e gli altri, mai!

strumenti trading necessari

Il giusto software per fare trading

Scegliere i giusti software non è facile.

Lo comprendo.

Vi consiglio prima di tutto di partire da uno strumento dove annoterete le vostre operazioni e valuterete come evolvono.

Prendetevi il tempo per abituarvi a segnare ogni operazione della strategia e valutarla.

Poi continuate anche se siete in demo.

Per quanto riguarda il software valutate bene prima quella che sarà la vostr operatività e poi su di quella cercate la giusta piattaforma.

Noi ci troviamo e vi consigliamo Proreal time, ma ne esistono diverse, noi ci sentiamo confidenti con questa e a livello anche di interfaccia utente, la UX, ci sembra molto deduttiva non appena si impara a settarla e di certo è molto efficace per monitorare davvero tutto.

La piattaforma è davvero importante, forse presto ci faremo un altro bello articolo per aiutarvi a capire meglio come scegliere, se vi fa piacere fatemelo sapere qui nei comemnti.

Intanto proseguiamo con la nostra sugli strumenti immancabili per fare trading.

Molti software forniscono anchestrumenti per fare analisi nel tempo e test sulle operazioni.

Un trucchetto per scegliere lo strumento necessario per fare trading è di sfruttare i periodi di prova degli strumenti.

In questo periodo segnatevi gli elementi che non possono mancare secondo voi per una piattaforma efficace e adatta al vostro trading, e solo dopo scegliete se procedere con essa o sceglierne un’altra.

Ma vediamo ora i due strumenti davvero necessari per fare trading, sarò scontato nuovamente ma anche molto schietto.

strumenti trading

ACCEDI ORA al gruppo Facebook Io Investo dove troverai ogni giorno video analisi dei titoli azionari, rubriche di approfondimento, supporto e assistenza da ben 4 analisti tecnici per l’analisi dei titoli che hai in portafoglio.

Capitale e Conoscenze indispensabili tra gli strumenti per fare trading

Eh sì, non ci stancheremo mai di ripeterlo, la conoscenza è lo strumento indispensabile se volete fare trading serio e non perdere tempo e denaro.

Investire in essa è fondamentale.

Se non sapete cos’è una media mobile o una doji e volete fare trading beh allora non sarà computer, connessione, app o piattaforma a salvarvi e soprattutto a migliorare il vostro trading.

Per fortuna poi essa resterà con voi peer sempre o quasi.

Se vi può servire qui ci sono 10 regole per migliorare la vostra operatività.

Infine, il capitale, se volete investire dovete avere qualcosa per investire, almeno un piccolo capitale dovete pensare di accantonarlo.

In questo per fortuna, nella sua allocazione, ci sono diverse regole di money management che ci vengono in aiuto e ci permettono di pianificare come gestirlo e valutare il giusto rapporto rischio – rendimento.

Sono cose semplici ma vanno pianificate tutte per evitare di farsi prendere dalle emozioni al rialzo e al ribasso e soprattutto per evitare di fare errori.

Gli strumenti ci mettono nelle condizioni migliori per poter operare e cercare i migliori per i nostri trade.

E voi cosa pensate sia immancabile tra gli strumenti per fare trading?

Mi raccomando lasciatemi i vostri migliori strumenti qui nei commenti.

Trasformati in un vero trader con il percorso da 0 a finalmente Trader, senza commettere quei terribili (e costosi!) errori che io stesso ho commesso 10 anni fa!

Alessandro Moretti

Lascia un Commento

0Commenti

    Lascia un commento