Broker's battle: La guida definitiva per scegliere il broker
menù

Analisi tecnica: il metodo Sakata

Il potere delle candele giapponesi e ancor di più dell’analisi tecnica si può analizzare anche nel metodo ormai centenario di Sakata.

Ma sapete come funziona questo metodo dell’analisi tecnica?

Vedrete che molte cose le ritroverete perchè per la loro efficacia e validità sono stati tramandati con modi di dire fino a noi.

Ad esempio la frase “trend is your friend” deriva proprio da una delle cinque componenti fondamentali di questo metodo.

Sakata

No,purtroppo non ci stiamo riferendo al protagonista dell’anime Gintama, che poi forse in pochi conosceranno, ma ad una città.

Sakata è una delle città più famose in Giappone ed è famosa per la sua ricca produzione di semi e vegetali anche in Europa.

sakata giappone analisi tecnica

E proprio la necessità di fare affari ha portato il protagonista della nostra storia a sviluppare il primo libro, ben 160 nozioni, sull’analisi tecnica.

Stiamo parlando di Sokyu Muneisha Homma che oltre a commerciare e guadagnare con gli antesignani dei futures in commodities, speculando sul riso è anche un po’ il papà dell’analisi tecnica.

Egli oltre a scrivere un libro e a sviluppare l’analisi ha migliorato 5 metodi facili da ricordare che erano molto diffusi e conosciuti proprio a Sakata ma per chi si approccia al trading sono molto facili da ricordare.

Di certo lo aiuteranno ad orientarsi ed ad apprendere i rudimenti sul trading.

L’analisi tecnica facile con il metodo Sakata

Si tratta di un metodo che riprende come detto molte massime valide arrivate fino a noi.

I cinque metodi di Sakata sono costituiti da cinque modelli specifici che giocano tutti sul numero 3.

Tre montagne, tre fiumi, tre spazi vuoti, tre linee parallele e tre metodi.

Qual è il significato del 3?

La cultura giapponese all’epoca credeva il 3 fosse un numero significativo, persino divino.

Homma credeva anche che quando gli operatori trovavano un commercio promettente, avrebbero dovuto aspettare tre giorni.

Se il commercio era ancora buono dopo tre giorni, si sarebbe dimostrato sicuramente redditizio anche in futuro.

Ognuno di questi 5 modelli fa riferimento a pattern di candele giapponesi, ma non aspettiamo oltre e andiamo a vederli.

Il metodo Sakata

Partiamo dal primo pattern: le tre montagne.

Il modello a tre montagne mostra tre candelieri che si muovono su o giù lungo un trend.

Di solito, questo modello indica che un trend sta per finire e quindi di dover chiudere le posizioni.

Se la seconda candela, quella di mezzo è più alta degli altri due, la formazione diventa una formazione nota come dei tre Buddha o il più noto schema testa-spalle.

In questo caso gli operatori dovrebbero pianificare il mercato per invertire la direzione.

sakata analisi tecnica candele metodo

Il secondo metodo è  invece quello detto dei tre fiumi, anche questo secondo indica un modello di inversione.

Ma si presenta diverso a seconda che l’inversione sia rialzista o ribassista.

La versione ribassista di questo modello è chiamata river evening star.

Mostra infatti una lunga candela rialzista, una corta, la nostra isoletta o star, e infine una candela ribassista in cui il limite inferiore basso cade al di sotto del punto medio del corpo della candela segnata dal titolo il primo giorno.

La versione rialzista, chiamata stella mattutina, morning stra, mostra una lunga candela ribassista, una candela corta e ribassista, e una candela rialzista in cui il minimo è al di sotto del punto medio del body della cnadel mostratasi il primo giorno.

sakata r metodo analisi tecnica

Il terzo dei nostri cinque metodi è il three gap pattern.

Il modello a tre gap appare quando il trading è volatile.

Il gap si verifica quando il prezzo di apertura si sposta significativamente più in alto o in basso rispetto alla chiusura dell’ultima candela e crea un punto di vuoto sul grafico.

Il modello a tre gap di solito indica che un trend è finito e sta per cambiare.

three gap methods trading analisi tecnica

Dopo che appare il terzo gap di questo modello e il mercato si inverte, il mercato si muoverà abbastanza per colmare la lunghezza del secondo gap.

Al contrario il penultimo e ultimo metodo sono modelli anch’essi noti nell’analisi tecnica per la loro forza di inversione, anche tu se ci segui li riconoscerai.

Stiamo parlando del metodo dei tre soldati e dei tre corvi.

Noto anche come three parallel candlestick pattern si riferisce a tre candelabri consecutivi che vanno nello stesso modo e hanno un’altezza simile.

Ciò significa che la direzione in corso dovrebbe continuare e gli operatori dovrebbero pianificare di conseguenza.

Quando le tre candele sono tutte rialziste, la formazione è conosciuta come i tre soldati; quando ribassiste, il modello è chiamato i tre corvi.

Inoltre se ormai senza analisi tecnica non vivi più ecco per te l’articolo ideale: Candele giapponesi: i pattern più importanti.

three methods

ACCEDI ORA al gruppo Facebook Io Investo dove troverai ogni giorno video analisi dei titoli azionari, rubriche di approfondimento, supporto e assistenza da ben 4 analisti tecnici per l’analisi dei titoli che hai in portafoglio.

Ma come usare il metodo di analisi tecnica di Sakata nel trading?

Essenzialmente dovremo andare long quando si verifica:

  1. il triplo fondo
  2. i tre soldati bianchisakata analisi tecnica candele giapponesi

Mentre dovremo operare short quando si verifica:

  1. una tripla cima
  2. i tre corvi neri

sakata analisi tecnica candele giapponesi 2

Due massime sempre da Sakata per usare l’analisi tecnica nel trading

Infine ecco ancora due massime dal papà dell’ananlisi tecnica per fare trading e da tenere ben presenti sempre.

La prima cita che:

«Se ci si trova in un mercato al rialzo, ci si ricordi che il prezzo non arriverà fino al cielo»

La seconda:

«Se ci si trova in un mercato al ribasso, ci si ricordi anche che non è la fine del mondo»

Che in tempo di Covid e volatilità come sempre ci conferma quanto il trading si bassato sulla psicologia e come già ciò fosse chiaro fin dai suoi inizi e primi sviluppi.

E voi conoscevate questo metodo, cosa ne pensate?

Fatemi sapere se lo userete nel condurre i vostri trading scrivendomi qui nei commenti.

Trasformati in un vero trader con il percorso da 0 a finalmente Trader, senza commettere quei terribili (e costosi!) errori che io stesso ho commesso 10 anni fa!

Alessandro Moretti

Lascia un Commento

0Commenti

    Lascia un commento