Vuoi imparare l'analisi tecnica senza sforzo? Scarica gratis le 22 video pillole di analisi tecnica.
menù

I 5 titoli elettronici migliori del 2019

In uno scenario dove l’intera Wall Street segna ogni settimana nuovi record si può attribuire questo merito in parte e forse soprattutto al settore hi-tech scopriamo quali sono i 5 titoli elettronici migliori del 2019

Il settore del tech migliore tra tutti

Lo S&P 500 da inizio anno ha guadagnato il 20% ma se guardiamo ai diversi settori è proprio nel settore tecnologico che possiamo registrare il più alto tasso di crescita, l’indice infatti è salito più del 30%.

E come possiamo vedere in basso il settore tech esce vittorioso anche rispetto agli altri indici mondiali.

Nel grafico in basso sono riportati i dati a novembre 2019 del MSCI World Information Technology, l’indice è il risultato delle azioni quotate sui segmenti a grande e media capitalizzazione in 23 paesi dei mercati sviluppati.

indice msci migliori tec 

Possiamo notare il grande distacco, ben 20 punti, che l’intero indice ha dato agli altri indici generali.

Il settore è stato trainato molto da singole compagnie alcune storiche come Microsoft che ha fatto il +40,48% altre immancabili come Xerox

Quest’ultimo salito alla ribalta negli ultimi mesi per l’intenzione di voler comprare l’altro colosso compagno in parte di settore HP è salito addirittura del 47,78%, ma come vedremo ci sono titoli che hanno fatto meglio anche di questi super noti e battendo a volte triplicando anche la crescita dell’intero indice.

ACCEDI ORA al gruppo Facebook Io Investo dove troverai ogni giorno video analisi dei titoli azionari, rubriche di approfondimento, supporto e assistenza da ben 4 analisti tecnici per l’analisi dei titoli che hai in portafoglio.

La classifica per i 5 titoli elettronici migliori del 2019

Come sempre spendiamo due parole su come la classifica è stata redatta.

Ci siamo basati sulle valutazioni e i dati raccolti da fonti attendibili e poi per ogni titolo consigliato abbiamo analizzato i fondamentali quale EPS e P/E Ratio

Per il particolare tipo di indagine ci siamo poi voluti soffermare in particolar modo, trattandosi più di un analisi di bilancio e di possibili occasioni perdute, sulla variazione percentuale avvenuta nell’ultimo anno.

Siete curiosi di scoprire cosa ma soprattutto chi ha fatto le migliori performance?

Nvidia Corp (NVDA)

Nvidia Corp è una delle più grandi aziende attive nel campo dei processori grafici e componenti per prodotti multimediali per computer e console, è grazie a lei se abbiamo potuto giocare con  Xbox, PlayStation 3 e Nintendo Switch.

Il titolo ad oggi capitalizza 137,13 bilioni ha un EPS di 3,53 ha un buon un P/E Ratio di 63,47. Anche i ricavi sono stati molto buoni pari a 10,02 bilioni.

Ciò che ci fa inserire questo titolo tra i migliori è la crescita del 50,65% che confermano la forza di questa azione dall’YTD di 67,84%. 

A parte il piccolo calo vissuto in estate, presentato nel grafico, l’azienda californiana ha pienamente recuperato e continua la sua crescita.

nvidia grafico

Una sua azione oggi viene scambiata su una media di 220 dollari, a inizio 2019 eravamo su un prezzo medio di 140 dollari.

Qorvo Inc (QRVO)

Altra società californiana Qorvo Inc è abbastanza nuova, nasce infatti nel 2015 dall’unione di TriQuint Semiconductor e RF Micro Devices.

Qorvo Inc opera nel settore dei semiconduttori per favorire e consentire le comunicazioni wireless e a banda larga ed è in continua crescita, quest’anno è cresciuta in percentuale del 90,22%.

Ha confermare la forza della crescita generale dell’azienda anche l’aumento nel numero di dipendenti e dai ricavi pari a 3,1 bilioni.

EPS a 2,04 e P/E Ratio a 55,37, Yield al momento non disponibile.

Come possiamo vedere dal grafico da inizio anno una sua azione si aggirava sui 55 dollari, oggi siamo sui 115 dollari, l’andamento rialzista è confermato anche dal grafico qui in basso.

Ma chi si è meritato quest’anno il podio dei 5 migliori titoli finanziari del 2019?

5 titoli elettronici migliori del 2019 qorvo

STMicroelectronics NV ADR (STM)

Terzo posto che parla italiano, STMicroelectronics conosciuta anche semplicemente come ST è un’azienda attiva nella produzione di componenti elettronici e semiconduttori.

Parla italiano perchè la società è nata nel 1987 dalla fusione della italiana SGS Microelettronica con la francese Thomson Semiconducteurs.

Oggi ha una diffusione e forza globale confermata dalla capitalizzazione di 24,75 bilioni e ricavi pari a 9, 45 bilioni.

Il titolo ha un EPS di 1,15 ed un P/E Ratio di 23,53.

La crescita del titolo quest’anno è stata di ben il 95,61% stesso valore anche per l’YTD, non poteva che meritarsi una medaglia di bronzo.

ST è un titolo un po’ per tutte le tasche oggi al prezzo medio per azione dei 27 dollari a inizio anno era scambiato per 14 dollari. 

Teradyne Inc (TER)

Teradyne ha sede in Massachussets e nasce da due compagni di classe del famoso Massachusetts Institute of Technology, il MIT nel 1960.

Lo stesso nome è un po’ da “nerd” Teradyne, doveva significare una presenza molto forte 1.000.000.000.000 dine. La dine è proprio un unità di forza pari a 10 meganewton.

Dobbiamo dire vedendo il suo andamento attuale che la forza c’è e che tale nome gli ha portato grande fortuna.

L’azienda produce sistemi di interconnessione e attrezzature di collaudo automatico.

Il collaudo è attivo dai circuiti elettronici ai semiconduttori ai componenti elettronici degli autoveicoli e alle reti a banda larga.

Il titolo oggi ha una capitalizzazione pari 11,13 bilioni ed ha avuto ricavi pari a 2,16 bilioni di dollari.

L’EPS è del 2,42 ed il P/E Ratio è pari 27,32.

La crescita nell’ultimo anno è stata molto sostenuta, una delle maggiori del comparto e pari al 99,07% e un YTD ancora più alto e pari a 112,43%.

Nonostante qualche incertezza come emerge anche dal grafico il titolo che a fine 2018 era scambiato sui 30 dollari oggi vale più del doppio vantando un prezzo per azione di 66,58 dollari.

Veramente non c’è che dire, ha lasciato il segno vediamo se sarà così anche nei prossimi mesi.

5 titoli elettronici migliori del 2019 teradyne

Ci siamo quasi.

Avete qualche idea di chi si è guadagnato l’oro dei 5 titoli elettronici migliori del 2019?

Advanced Micro Devices Inc (AMD)

Advanced Micro Devices Inc è conosciuta ai più come AMD.

La società è anche questa attiva nel comparto dei semiconduttori in particolare è una dei leader nella realizzazione delle CPU per i mercati business, per i consumatori privati e per grafica professionale.

E’ la seconda azienda al mondo dopo Intel nella produzione di microprocessori ad architettura x86.

Il titolo oggi capitalizza 47,43 bilioni e ha ricavi pari a 6,02 bilioni di dollari.

L’EPS è un po’ basso e pari a 0,2 mentre il P/E Ratio è addirittura di 212,15.

Siete curiosi di sapere di quanto è cresciuta? Il titolo ha fatto un +107,96% nell’ultimo anno dai 15-20 dollari a cui veniva scambiata a gennaio siamo saliti oggi , e lo vediamo anche sul grafico successivo riassuntivo del titolo, fino ai 42,71 dollari.

i 5 titoli elettronici migliori del 2019 amd

Trasformati in un vero trader con il percorso da 0 a finalmente Trader, senza commettere quei terribili (e costosi!) errori che io stesso ho commesso 10 anni fa!

 5 titoli elettronici migliori del 2019: i non classificati

In quanto teniamo conto della variazione avvenuta nell’ultimo anno in particolare sul mercato statunitense sono rimasti fuori dal podio molti big e noti del settore tech. 

Prima tra tutte Apple fuori dal poco per poco grazie ad una crescita del 60,53% battendo anche la storica rivale Microsoft che per quest’anno deve accontentarsi di una crescita misera, si fa per dire, del 40,48%.

Facebook che però nonostante sia fuori da questa lista è cresciuta nell’ultimo anno moltissimo addirittura del 36,16% solo del 25% invece la crescita di Google

Batte invece il colosso Amazon, cresciuto quest’anno solo del 5% Alibaba, questa quotata sul NYSE è cresciuta del 34,98%.

C’è da dire che non sono queste percentuali a interessare e pesare su questi colossi che rimarranno tali anche nel prossimo futuro.

Di certo il settore tech quest’anno ha donato molte soddisfazioni e anche titoli meno forti hanno saputo apprezzarsi.

E voi? Che ne pensate? Avete trovato azioni migliori del settore tecnologico, siete riusciti a sfruttare questi rialzi?

Fatemi sapere tutto qui nei commenti.

Alessandro Moretti

Lascia un Commento

0Commenti

    Lascia un commento